SRM Psicologia Pubblicazioni e Didattica
articoli, libri, studi e ricerca scientifica, dizionario di psicologia e altri strumenti didattici
psyreview (rivista del gruppo SRM) e bollettino scientifico-professionale
per approfondire conoscenze in psicologia (clinica, età evolutiva, sociale, sessuologia e altri ambiti)

 

 

Home > Pubblicazioni > Marco Baranello

SRM Psicologia
Home Page
Centri Diagnosi e Cura
Sintomi e Disturbi
Eventi Corsi e Gruppi
Chiedi allo Psicologo
Pubblicazioni-Didattica
Area Psicologi
Gruppo SRM
Segreteria Generale

 

 

Dott. Marco Baranello, fondatore teoria emotocognitiva
psicologo, educatore, fondatore della psicologia emotocognitiva attualmente svolge attività direttiva SRM
 
Titolo Universitario Dottore in psicologia indirizzo clinico e di comunità
Abilitazioni Professionali Abilitato all'esercizio della professione di psicologo
Attività Attuale Formatore ed educatore, direttore scientifico risorsasalute.it

Note Biografiche

si è laureato in psicologia presso l'università di Roma Sapienza con una tesi su trauma ed eziopatogenesi del disturbo borderline di personalità presso la cattedra di psicologia clinica con relatore il Prof. Luigi Cappelli e correlatore il Prof. Lingiardi. Nel 1996 fonda la Società Romana del Mercoledì (SRM Psicologia) come circolo di discussione scientifica (diverrà poi ufficialmente associazione il 1 marzo 2000). Nel 1999 inizia a proporre alcuni articoli nei quali già si intuisce un certo dissenso nei confronti dell'impostazione filosofica della psicologia classica. Baranello considera un incontro fondamentale quello con l'insegnamento di psicofisiologica clinica del Prof. Vezio Ruggeri che gli permetterà di aprire la strada verso una psicologia contemporanea in grado di integrarsi con le scienze fisiche e naturali. I concetti della fisica dell'informazione e della psicofisiologia forniranno all'autore la base per quella che, di li a poco, sarà una nuova teorizzazione che prenderà il nome di "teoria emotocognitiva". L'attività professionale di psicologo in ambito clinico fornirà a Baranello ulteriori strumenti grazie alla ricerca-intervento. Il feedback dei pazienti e i risultati degli intereventi nonché lo scambio scientifico con colleghi sia della disciplina di psicologia che di discipline scientifiche consolideranno la nuova visione dell'autore per una psicologia che sappia intervenire sui processi organizzativi funzionali e riduca ai minimi termini gli aspetti astratto-filosofici. Inizia così anche il contrasto con la psicoterapia dalla quale Baranello si allontana sia scientificamente che professionalmente. L'autore si orienta sull'attività puramente psicologica attraverso l'applicazione dello strumento sanitario del colloquio psicologico e l'uso di metodologie prettamente psicoeducative. L'obiettivo dichiarato è ridurre i tempi di trattamento e attenersi a una psicologia l'efficacia della quale sia basata sull'evidenza della remissione sintomatologica. E' all'interno dell'ambito psicologico che si va quindi formando la psicologia emotocognitiva, un corpus di studi e dati delle ricerche-intervento sistematizzato in grado di offrire una lettura funzionale dei processi alla base dell'organizzazione dei sistemi (dall'individuo alla società). Baranello nota quasi immediatamente che la sua teorizzazione trova applicazione in più ambiti disciplinari e, gradualmente, si viene a delinearsi un paradigma generale che prenderà il nome definitivo di teoria emotocognitiva. Tra i concetti proposti dall'autore troviamo una  definizione originale di psicologia (utilizzata anche dall'Università di Bologna e nel 2014 dal Prof. Fulvio Giardina presidente del CNOP), la definizione di concetti come trauma sociale, trauma relazionale e microtrauma, l'introduzione del concetto di loop disfunzionale, l'originale schema ABC emotocognitivo, alcuni principi come il principio di contingenza tra causa ed effetto e il principio di simultaneità causa-effetto, la definizione dei sistemi funzionali volontario (o programmato) e involontario, fino alla codifica della teoria emotocognitiva nella legge emotocognitiva (o legge emotocognitiva dell'equilibrio o dell'armonizzazione). Molti articoli dell'autore pubblicati attraverso il circuito SRM Psicologia sono citati come fonte scientifica in libri (anche di accademici), articoli scientifici e testi di livello universitario. 

 
Articoli Libri Didattica
 

 

articoli, libri e pubblicazioni di psicologia emotocognitiva, psicologia clinica, psicologia età evolutiva, psicopatologia e neuroscienze
ISTEM EDIZIONI - PSYREVIEW - SRM PSICOLOGIA EDIZIONI

ALL RIGHTS RESERVED - TUTTI I DIRITTI RISERVATI -  VIETATE COPIA E RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALI NON AUTORIZZATE - SRM PSICOLOGIA ONLINE DAL 1998

Contatore siti