Sintomi Psicologici e Disturbi Mentali
campagne di divulgazione scientifica in psicologia clinica, psicopatologia generale e della personalità
disturbi clinici in età adulta, disturbi psicologici in bambini e adolescenti, problemi relazionali e psicosociali
per la diagnosi e la terapia psicologica breve riabilitativa senza farmaci e senza psicoterapia

 

 

SRM Psicologia
Home Page
Centri Diagnosi e Cura
Sintomi e Disturbi
Eventi Corsi e Gruppi
Chiedi allo Psicologo
Pubblicazioni-Didattica
Area Psicologi
Gruppo SRM
Segreteria Generale

 

 

Disturbo dello sviluppo intellettivo (disabilità intellettiva)
i problemi legati allo sviluppo intellettivo, precedentemente noti come ritardo mentale. Linee guida del DSM-5
 

Il disturbo era precedentemente noto come "ritardo mentale" (DSM-IV, IV-TR). Attualmente il nomenclatore si è finalmente adeguato a quello già utilizzato in molti ambienti clinici da diversi anni di disturbo dello sviluppo intellettivo (ICD-11) o disabilità intellettiva (DSM-5). Le due terminologie appena indicate sono del tutto equivalenti. Da un punto di vista sociale, va ricordato, che il termine "disabilità intellettiva" è legato a diverse questioni per il riconoscimento dei diritti dei malati.
 In questa sede vengono descritti i principali criteri della disabilità intellettiva secondo le linee guida proposte dal Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali, quinta edizione.

Il disturbo dello sviluppo intellettivo (disabilità intellettiva) è un disturbo con esordio nel periodo dello sviluppo che comprende deficit di funzionamento sia intellettivo che adattivo negli ambiti concettuali, sociali e pratici. I professionisti della salute mentale potranno riferirsi alle scale dei livelli di gravità del DSM-5 come modello statistico di riferimento per specificare la gravità attuale del disturbo come lieve, moderata, grave o estrema.

Il disturbo si manifesta attraverso tre criteri fondamentali dei quali uno (criterio C) deve essere l'esordio dei deficit indicati di seguito durante il periodo di sviluppo (prepuberale, statisticamente prima dei 12 anni):

A. Presenza di deficit delle funzioni intellettive, come ragionamento, problem solving, pianificazione, pensiero astratto, capacità di giudizio, apprendimento scolastico e apprendimento dall'esperienza, confermati sia da una valutazione clinica sia da test di intelligenza individualizzati, standardizzati.

B. Presenza di deficit del funzionamento adattivo che porta al mancato raggiungimento degli standard di sviluppo e socioculturali di autonomia e responsabilità sociale. Senza un supporto costante, i deficit adattivi limitano il funzionamento in una o più attività della vita quotidiana, come la comunicazione, la partecipazione sociale e la vita autonoma, attraverso molteplici ambienti quali casa, scuola, ambiente lavorativo e comunità.

Note
il DSM-5 specifica che i vari livelli di gravità sono definiti sulla base del funzionamento adattivo e non più dei punteggi del quoziente intellettivo (QI o IQ), questo perché è il livello di funzionamento adattivo che determina il livello di assistenza richiesto e, di conseguenza, il livello di compromissione [ndc]. Presso i nostri centri, sin dal 2003, infatti, abbiamo sempre associato alla diagnosi clinica descrittiva una diagnosi funzionale organizzativa per ogni tipo di disturbo. Il livello di funzionamento di un individuo è infatti meglio comprensibile da una lettura unitaria di tipo bio-psico-socio-ambientale. E' da questa base concettuale che parte anche il modello teorico adottato dai nostri centri di trattamento psicologico.

Redazione SRM Psicologia
Centri di Psicologia Emotocognitiva

 
 

 

Progetto "Psicologia: Una Risorsa per la Salute" (PRS) per l'informazione scientifica in ambito psicologico
Sezione "informazione in psicopatologia". Diagnosi clinica, comprensione e terapia psicologica breve disturbi mentali
a cura di SRM Psicologia e Centri di Trattamento Psicologico indirizzo di Psicologia Emotocognitiva

ALL RIGHTS RESERVED - TUTTI I DIRITTI RISERVATI -  VIETATE COPIA E RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALI NON AUTORIZZATE - SRM PSICOLOGIA ONLINE DAL 1998

Contatore siti