Domande allo Psicologo
servizio gratuito di domande e risposte su temi di psicologia, psicopatologia, sessuologia, educazione
le risposte nei nostri esperti psicologi, sessuologi, educatori e altri professionisti e cultori della materia
a cura del progetto PRS: "Psicologia: Una Risorsa per la Salute"

 

 

Home > Terapia Psicologica > FAQs > Problemi Scolastici

NOVITA' EDITORIALI

Diagnosi e Comprensione delle Personalità Borderline

Ultimo libro sul Disturbo Borderline di Personalità

 
SRM Psicologia
Home Page
Centri Diagnosi e Cura
Sintomi e Disturbi
Eventi Corsi e Gruppi
Chiedi allo Psicologo
Pubblicazioni-Didattica
Area Psicologi
Gruppo SRM
Segreteria Generale

 

 

Problemi di rendimento scolastico e di concentrazione bambini
disturbi dell'età evolutiva problemi di concentrazione nei bambini disattenzione problemi di profitto a scuola
 

DOMANDA. Mio figlio di 11 anni, frequenta la prima media, ha delle grandi difficoltà a scuola, il suo rendimento è discontinuo, in classe spesso si estranea e non lavora, ha problemi di concentrazione ed è insofferente ai compiti. Rischia di rimanere indietro con il programma a pochi mesi dall'inizio della scuola, io e mia moglie cerchiamo di aiutarlo a fare i compiti, ma non riusciamo sempre nell'intento. Oltretutto ha problemi anche con i compagni, con i quali non riesce ad instaurare un rapporto.  A volte sembra svogliato, ma non riusciamo a capire quando si trova veramente in difficoltà o si adagia. Vorrei sapere come aiutarlo e come affrontare il problema?


RISPOSTA. La scuola rappresenta, dopo il contesto familiare, l'ambiente che contribuisce al processo evolutivo dei ragazzi, nei suoi aspetti relazionali, emotivi, affettivi e cognitivi. Le difficoltà che i ragazzi incontrano nell'ambito scolastico possono essere il segnale di un malessere affettivo e relazionale, che si può manifestare con difficoltà di apprendimento, rendimento scolastico inferiore alle reali capacità, difficoltà di concentrazione e di attenzione, iperattività, disimpegno e particolari difficoltà a comunicare e relazionarsi sia con compagni che con gli insegnanti. In questo senso il disagio scolastico può essere considerato un malessere psicologico al quale possono contribuire in modo determinante gli insuccessi scolastici (brutti voti, bocciature, note disciplinari) e la mancanza di riconoscimenti positivi da parte dei compagni, che contribuiscono a minare il livello di autostima e di fiducia nelle proprie azioni. Si tratta di una realtà molto complessa dove non entrano in gioco solo le abilità cognitive, la capacità di impegnarsi nello studio e la buona volontà, ma i problemi scolastici possono essere di natura diversa e presentare diversi livelli di gravità, e derivare dall'interazione di più fattori relativi anche ai contesti di vita extrascolastici del ragazzo. E' importante in questi casi non sottovalutare i sintomi e rivolgersi ad uno psicologo professionista per approfondire le cause che sono alla base del comportamento del ragazzo, ed individuare cosa determina la sua svogliatezza, il suo rifiuto, la sua insicurezza, che non sono sempre direttamente collegate alla scuola.  E' importante tenere conto che un intervento precoce favorisce la risoluzione del disagio vissuto dal ragazzo, ma anche dalla sua famiglia, evitando che si stabilizzino dei comportamenti disfunzionali che possono aggravare e cronicizzare la situazione.

a cura della Dott.ssa Maria Letizia Maduli
psicologo età evolutiva gruppo SRM Psicologia

Torna al Servizio "Chiedi allo Psicologo"

 
Domande Psicologo

 
NOVITA' EDITORIALI

Diagnosi e Comprensione Personalità Borderline

Ultimo libro sul Disturbo Borderline di Personalità

un libro del
Dott. Marco Baranello

 
Informazioni e Contatti

Segreteria Unica

per ogni centro affiliato
MILANO - ROMA

 
 

centri di psicologia emotocognitiva in Lombardia centri di psicologia emotocognitiva nel Lazio

 
 

 

servizio gratuito FAQS, domande allo psicologo, inserito nel progetto "Psicologia: Una Risorsa per la Salute" a cura della SRM Psicologia
e in collaborazione con Centri di Psicologia Emotocognitiva. Le risposte indicate rappresentano informazioni generali, per qualsiasi questione di natura sanitaria è necessario rivolersi direttamente presso un professionista della salute

ALL RIGHTS RESERVED - TUTTI I DIRITTI RISERVATI -  VIETATE COPIA E RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALI NON AUTORIZZATE - SRM PSICOLOGIA ONLINE DAL 1998

Contatore siti