servizi integrati di comunicazione arte scienza società cultura salute
Archivio

Etica degli investimenti in arte. Investire sul merito.

Investire in arte, soprattutto in tempo di crisi, può essere davvero un’ottima opportunità in quanto si possono trovare veri e propri affari. Ma l’investimento in arte, ci suggerisce il portale artingout che si occupa si promozione del talento artistico, ha oggi una vera e propria necessità di tornare ad essere etico. Per etica dell’investimento in arte si vuole intendere la capacità di investire in un valore estetico che si armonizzare con il valore commerciale. Oggi sembra ormai consuetudine, per alcuni gruppi di potere in ambito artistico, spesso legati ai soliti nomi noti delle gallerie d’arte, determinare dall’alto il mercato, anziché attendere che sia la base dei collezionisti, degli amanti dell’arte, a scegliere gli artisti meritevoli, i creativi, i veri talenti. Spesso il mercato è quindi determinato apriosticamente. Questo però può portare ad investimenti che nel futuro potrebbero rivelarsi “bolle di sapone”. Artingout suggerisce di focalizzare quindi l’attenzione sulla riscoperta dell’etica nell’investire in arte, riconoscere quindi il valore estetico ed il talento, ciò che potrebbe entrare a far parte del patrimonio artistico e culturale comune, ciò che può essere parte integrante della storia dell’arte. Un investimento etico è l’investimento con il maggiore valore commerciale!

Fonte: www.artingout.com/2011/11/16/etica-investire-arte/

Lascia un commento

Contatore siti