servizi integrati di comunicazione arte scienza società cultura salute
Archivio

Disturbo borderline di personalità: diagnosi clinica e funzionale. Corso di formazione per psicologi e medici.

— FORMAZIONE — a Roma e Milano si terrà un corso di formazione sulla diagnosi del disturbo borderline di personalità, uno dei disturbi mentali più controversi della storia della psicologia e della medicina. Secondo uno dei principali testi sui disturbi mentali la diagnosi di BPD (borderline personality disorder) prevede la simultaneità di diversi sintomi tra cui spiccano le condotte multi-impusive (abbuffate, sesso promiscuo, uso di droghe,…) potenzialmente dannose per il soggetto, scatti di rabbia, problemi di identità, tendenze manipolatorie, ideazione suicidiaria, tentativi di suicidio e atti di autolesionismo. In apparenza sembrerebbe un disturbo grave dal punto di vista fenomenologico ma le cose potrebbero essere diverse dal punto di vista funzionale ovvero dell’organizzazione del paziente e del proprio contesto di vita. In ambito sanitario, sia psicologico che medico, è una diagnosi di difficile attribuzione e risente molto dell’impostazione teorica del clinico. In alcuni casi viene fin troppo spesso attribuita e di qui prende il famigerato appellativo di “cestino dei rifiuti psichiatrico”, in altre occasioni è una diagnosi evitata. Conoscere questo tipo di problematiche e acquisire strumenti chiari per la diagnosi differenziale sia clinica che funzionale è una necessità per i professionisti della salute.
Il corso si compone di due lezioni. A Roma si terranno il 16 ed il 30 marzo 2012 mentre a Milano il 23 marzo ed il 6 aprile. Il corso è rivolta a professionisti della salute, psicologi e medici.
Per informazioni: www.srmpsicologia.com/corsi/disturbo-borderline.htm

 

Lascia un commento

Contatore siti