servizi integrati di comunicazione arte scienza società cultura salute
Archivio

L’Artista contemporanea Viola De Matteo pubblicata sul catalogo d’arte Artingout con quotazione e coefficiente


Opera d’arte “Senza Titolo n. 1” del 2019 in tecnica mista su Tela 90x60cm dell’artista pittrice italiana Viola De Matteo, inserita in modo permanente sul catalogo d’arte contemporanea on-line ARTINGOUT. La De Matteo ottiene una quotazione di orientamento con coefficiente artingout.
L’arte contemporanea è in continuo sviluppo e oggi assistiamo a una crescita anche degli investimenti in arte da parte di nuovi collezionisti che, anche in Italia, stanno iniziando a guardare all’arte sia dal punto di vista estetico-storico-culturale che dal punto di vista dell’opportunità di sviluppo economico. Un’integrazione tra bellezza e investimento, tra piacere e finanza, che supera il vecchio confine tra i due punti di vista. Artingout.com, progetto del gruppo IDEAGONO per la promozione delle arti visive, da sempre punta l’attenzione sulla tutela del collezionista quale elemento centrale per lo sviluppo dell’arte contemporanea e degli artisti emergenti. Il collezionista è chi crede in un’idea, un progetto, un artista, un dipinto, è chi decide di spendere per acquistare tale bellezza e quindi, anche per questo, tutela il proprio “investimento”. Viola De Matteo è attualmente una giovane artista che sta iniziando a interessare anche il mercato.

La Redazione Artingout parla così del dipinto “Senza Titolo n.1″…. “Opera d’arte in stile gestuale-informale dell’artista contemporanea italiana Viola De Matteo. Smalti, vernici, acrilici, spatole sono gli elementi utilizzati dalla De Matteo nella realizzazione di “Senza Titolo n.1” del 2019. L’artista attraverso quest’opera in action-painting sembra esprimere la necessità di allontanarsi volontariamente dalla forma, non per rifiutarla, ma per riconquistare “nuove forme”. L’artista sembra tracciare dei segni che poi mette in discussione, una riflessione incessante tra l’essere e non essere che porta a continui cambiamenti. Ben visibile nell’azione pittorica di quest’opera. Il tratto è quasi violento, impetuoso e bilanciato da “gocce” di colore che quasi vogliono emergere in un gioco di figura-sfondo. L’arte parla sempre dell’artista e in “Senza Titolo N. 1” vediamo una De Matteo che vive un’esperienza quasi conflittuale tra il voler urlare e il tacere. Dentro quest’opera c’è una storia di citazioni importanti come Vedova, Pollock e, forse, un po’ in lontananza De Kooning.  In “Senza Titolo N.1 ” appare un equilibrio “instabile” e la De Matteo sembra un mina creativa “vagante” in cerca di un posto nel quale  esplodere, artisticamente parlando.”

 

Comunicato Stampa Artistico
a cura di Marco Baranello – Settore Arte
by IDEAGONO.NET

Contatore siti